Libri sulla vita consacrata

Stampa

07/08/2015

 LIBRI - Ogni Casa Editrice cattolica, in quest’anno dedicato alla Vita Consacrata, ha pubblicato una serie di libri sull’argomento. Ne abbiamo scelto solo alcuni rimandando al catalogo di ogni singola Casa Editrice la ricerca di altri titoli.

Alessandra Buzzetti – Cristiana Caricato, Svegliate il mondo. Testimoni della profezia del Vangelo, Paoline 2015, con prefazione di Antonio Spadaro.

Si tratta di una serie di ritratti di uomini e donne che hanno scelto la vita religiosa e che, per la concretezza e la profondità della loro esistenza, sono diventati un punto di riferimento per gli altri. Ecco alcune delle personalità, fra le altre, contattate dalle autrici: padre Giovanni La Manna, gesuita, responsabile del Centro Astalli; suor Elisa Scalabrino, giovane medico, suora del Cottolengo; suor Rita Giaretta, orsolina, fondatrice di Casa Rut; suor Laura Girotto, salesiana, operante in Etiopia; Marilena Civetta, dell'Ordo Virginum, psicoterapeuta di Gubbio; madre Anna Maria Cànopi, benedettina, fondatrice dell'abbazia Mater Ecclesiae, sull'isola di San Giulio; padre Claudio Monge, missionario domenicano a Istanbul; suor Teresa Marcazzan, paolina di Nairobi; suor Frederick, missionaria della Carità, braccio destro di Madre Teresa di Calcutta. Questi religiosi e religiose testimoniano quotidianamente lo spirito del Vangelo tra osservanza e profezia e hanno incarnato, prima ancora che venisse formulata, l'esortazione del Papa a "svegliare il mondo".


Leggi la recensione

Vincenzo Bertolone, Perfectae caritatis, cinquant’anni dopo. Né estranei agli uomini, né inutili nella città, Catanzaro 2015

Il nuovo libro dell’arcivescovo metropolita di Catanzaro- Squillace, Vincenzo Bertolone riflette su chi sono i religiosi e le religiose nella Chiesa contemporanea.

Leggi la recensione

Giuseppe Crea, Il segreto della felicità nella vita consacrata. Appunti psicologici e metodologici, Edizioni Messaggero di Padova

Leggi la recensione

Andrea Riccardi, Vita consacrata, una lunga storia. Ha ancora un futuro?, San Paolo 2015

Andrea Riccardi firma un agile volumetto che ripercorre la storia, la situazione attuale e le prospettive future della vita consacrata.

Leggi la recensione

Camilo Maccise, Cento Temi di vita consacrata. Storia e Teologia, Spiritualità e Diritto, EDB, Bologna 2007

Il volume presenta in 10 parti, ciascuna suddivisa in 10 temi, gli argomenti che occorre apprendere e insegnare per capire la vita consacrata.

Leggi la recensione

Antonietta Potente, È vita ed è religiosa. Una vita religiosa per tutti, Paoline 2015

Antonietta Potente, una delle voci del mondo teologico femminile contemporaneo, offre una rilettura della vita religiosa oggi alla luce della sapienza umana ed evangelica, in un momento storico che chiamiamo di “crisi”. “Non si può scrivere o parlare della vita religiosa, o di ogni altra esperienza di vita, se non ricordandone e ammettendone la sua precarietà. Altrimenti sarebbe solo un inutile saggio sull’autocompiacimento di noi stessi”.

Leggi la recensione

Mariella Carpinello, Percorsi di Sequela, Forme storiche di vita consacrata, San Paolo 2015

Nell'impossibilità di presentare tutte le forme di vita consacrata nate in seno alla Chiesa, questo libro propone alcune fra le principali, cercandone i tratti nelle loro ispirazioni e nella fisionomia spirituale dei fondatori e dei continuatori.

Leggi la recensione

Gonzalez Silva Santiago, I consacrati testimoni della gioia, Ancora 2015

Il libro presenta gli atti del convegno 2014 (9-12 dicembre) promosso, come ogni anno, dall’Istituto di Teologia della Vita Consacrata «Claretianum» di Roma. Titolo del convegno: "La gioia del Vangelo nella Vita Consacrata".

Dettagli

Pascual Chávez, Testimoni del Dio vivente. Natura e futuro della Vita Consacrata. Una visione Salesiana, Libreria Editrice Vaticana

Il volume raccoglie conferenze, lettere circolari e scritti del Rettor Maggiore. Dedicato al tema della vita consacrata, in particolare di quella salesiana, è un appello alla santità di tutti i credenti.

Leggi la recensione

T. Cantelmi, G. Congedo, B. Costantini, Psicologia per la vita consacrata, Franco Angeli 2015

Il manuale si propone come una guida rivolta ai formatori nell’arduo e delicato compito di accompagnare il "chiamato" non solo nell’immediata libera "risposta" alla vocazione, ma anche all’interno del complesso percorso della vita consacrata. In occasione del 2015, Anno della Vita Consacrata, il manuale è stato rivisto e arricchito di 24 allegati multimediali, che approfondiscono le caratteristiche della maturità umana del candidato alla vita consacrata o ministeriale, nei suoi diversi aspetti.

E. Bianchi, Nella libertà e per amore, Qiqajon, Magnano (Bi) 2014

Non la necessità ma la libertà domina la vita cristiana. Non il caso, ma l'amore vi ha il primo posto.
Se si vuole camminare alla sequela di Cristo, due condizioni sono imprescindibili: libertà e amore sono al cuore del mistero cristiano. Un'affascinante riflessione sulla vita cristiana e sul senso profondo della vocazione.

Emanuele Lombardini, Stravolti da Cristo - Storie di vocazione, Paoline 2015

Il libro presenta diciotto storie di religiosi - uomini e donne - la cui vocazione è arrivata dopo un percorso di vita tortuoso, spesso inizialmente lontano dalla fede.Si tratta di testimonianze raccolte in prima persona e raccontate senza spettacolarizzare gli eventi, che pure, spesso, hanno avuto qualcosa di straordinario.Per questo, l'Autore ha privilegiato storie «di periferia» o confinate a una notorietà locale o addirittura sconosciute, cercando di dare spazio alle vocazioni più diverse ed emerse dalle esperienze più disparate: Marco Capecci, per esempio, era dirigente alla Rai; Cristina Alfano aveva intrapreso la carriera di cantante lirica; Graziano Lorusso, Gianni Castorani e Samuele Biondini erano delle promesse dello sport; John McElroy era sergente maggiore della marina militare americana; Roberta Vinerba era militante di estrema sinistra; Benedetta Umiker era protestante; Firmin Adamon era musulmano.Il volume intende evidenziare come la vocazione abbia completamente cambiato la prospettiva e la visione esistenziale di ciascuna di queste persone, che hanno abbandonato la vita precedente per mettere al centro Cristo e il suo messaggio salvifico.

Francesco Menichetti, Identità e Relazione. Ipotesi per una teologia della vita consacrata, Cittadella 2015

Il maschile e il femminile nella vita consacrata. Insieme, quale espressione specifica della redenzione di Cristo e partecipazione creaturale alla vita trinitaria. La presenza ormai decennale nella Chiesa di esperienze di vita consacrata mista chiama la teologia a percorrere nuovi sentieri i quali, radicati nella tradizione ecclesiale, sappiano gettare fondamenta e offrire nuove prospettive di sviluppo alla riflessione. Il presente lavoro è un tentativo di dare ragione del bipolarismo uomo-donna nella vita consacrata, alla luce del 'grande mistero' della relazione nuziale tra Cristo-Sposo e Maria/Chiesa-Sposa, senza tralasciare il rapporto materno che unisce la Vergine al Figlio Gesù e sponsale che la con/lega al suo sposo terreno Giuseppe.

AddThis Social Bookmark Button