Albania - Assemblea generale della Conferenza dei Superiori Maggiori

Stampa

19/05/2015

kshelTIRANA - Nei giorni 8 e 9 maggio si è svolta a Tirana l'Assemblea generale della Conferenza dei Superiori Maggiori dell'Albania. Pubblichiamo il testo della relazione del Presidente, P. Giovanni Peragine.

Carissime religiose e religiosi,

Dando inizio ufficialmente a questa nostra Assemblea Generale, vi do il benvenuto a nome della vice Presidente, della segretaria generale e di tutto il consiglio nazionale.

Saluto Sua Ecc. Mons. Ramiro Inglés, nunzio apostolico in Albania, che a nome del Papa Francesco ci ha rivolto il suo saluto e la sua spirituale partecipazione ai nostri lavori. Non potremo fare a meno nel corso dei nostri lavori di far tesoro della sua parola e della sua profondità spirituale. Ringrazio Sua Ecc. Mons. Rrok Mirdita, che ci accoglie nella sua diocesi e con il suo saluto ci incoraggia nel nostro servizio missionario in questa zona di periferia della chiesa e del mondo che è stata ma purificata e arricchita dalla testimonianza e dal sangue di numerosi martiri.

Saluto Mons. Cristoforo Palmieri, vescovo di Rreshen e delegato della Conferenza episcopale albanese per la Vita consacrata. Grazie Monsignore per la sua continua presenza e partecipazione alla vita della nostra conferenza con la quale ne condivide il cammino.

Ringrazio gli altri vescovi che con la loro presenza rendono questo nostro incontro realmente un evento ecclesiale.

La celebrazione di questa Assemblea generale acquista un significato particolare poiché si colloca all’interno dell’anno dedicato alla Vita Consacrata, un anno voluto dal Papa Francesco, non per moltiplicare le celebrazioni con eventi solenni, ma per riscoprire sempre di più il dono della chiamata di Cristo a seguirlo e significato della missione ricevuta.

Questo incontro è di fatto l’ultimo in ordine di tempo che ci ha visto partecipi delle diverse iniziative sull’Anno della Vita Consacrata, vorrei ricordare le altre brevemente:

- L'apertura ufficiale dell’Anno con la Santa Messa celebrata nella cattedrale di Scutari il 13 dicembre scorso;

- La consegna alle singole diocesi della icona della Trasfigurazione e della lampada da alimentare, segno del nostro impegno quotidiano;

- La Giornata Nazionale della Vita Consacrata dello scorso 27 marzo, vissuta sulle orme dei martiri albanesi, nel contesto dell'assemblea generale dell'UCESM

- Le diverse iniziative che i singoli comitati zonali, nelle diverse diocesi, hanno organizzato e stanno proponendo per vivere profondamente questo anno di grazia.

Domani presenteremo l'edizione albanese del libro di P. Cabra, sulla “Teologia della vita consacrata”. Un primo strumento, oltre ad alcuni documenti già tradotti, necessari per il percorso dei giovani in formazione e per un aggiornamento permanente.

Leggi tutto

Programma

AddThis Social Bookmark Button