Inizia l'Anno della vita consacrata

Stampa

24/11/2014

ROMA - L'Anno della vitac, nel quale si fa anche memoria del 50° anniversario della Costituzione dogmatica Lumen gentium e del Decreto Perfectae caritatis, avrà inizio con la grande veglia di preghiera sabato 29 novembre p.v. alle ore 19.00 nella Basilica Papale di S. Maria Maggiore e con la celebrazione eucaristica di domenica 30 novembre alle ore 10.00 nella Basilica Papale di S. Pietro.

Un’impronta fortemente mariana caratterizza i due momenti di preghiera, che coincidono con l'inizio del periodo di Avvento.

Alla Madre di Dio, modello e patrona di ogni vita consacrata, si affida la vita consacrata nelle sue diverse forme (Istituti religiosi, Istituti Secolari, Ordo Virginum, Società di vita apostolica, nuovi Istituti) perché «in Maria è la Chiesa tutta che cammina insieme: nella carità di chi si muove verso chi è più fragile; nella speranza di chi sa che sarà accompagnato in questo suo andare e nella fede di chi ha un dono speciale da condividere. In Maria ognuno di noi, sospinto dal vento dello Spirito vive la propria vocazione ad andare»! (CIVCSVA, Rallegratevi, 13).

Le due celebrazioni si svolgeranno nel cuore di Roma in comunione con tutte le diocesi del mondo in cui avranno luogo incontri di preghiera per impetrare la grazia dello Spirito Santo che vivifica e rinnova la Chiesa.

Fonte: Comunicato Stampa CIVCSVA, Città del Vaticano, 24 novembre 2014

Locandina

AddThis Social Bookmark Button