Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /var/www/clients/client0/web62/web/it/includes/head.php on line 42 Linguaggi nuovi per comunicare ed accogliere

Linguaggi nuovi per comunicare ed accogliere

Stampa

18/06/2016

climatiFORMAZIONE - Si è concluso all’Università Europea di Roma il terzo anno d’attività del Laboratorio di comunicazione “Non sei un nemico!”, fondato e diretto dal giornalista Carlo Climati.

Non sei un nemico!” è il motto, l’idea di base del laboratorio, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani ad una nuova forma di comunicazione, che non veda nell’altro un nemico.

Gli studenti sono incoraggiati a vedere gli altri con uno sguardo nuovo, a creare linguaggi che possano rappresentare un ponte verso tutti, contribuendo all’accoglienza e all'abbattimento di muri, ostacoli, sospetti e diffidenze.

Anche quest’anno il laboratorio, teorico e pratico, ha esplorato le diverse forme di comunicazione del mondo di oggi: dal giornalismo ai social network, dalla musica alla radio, dalla televisione ai fumetti, dalle relazioni virtuali al dialogo nella vita quotidiana.

Sono intervenuti numerosi ospiti: Fabio Colagrande, giornalista di Radio Vaticana, che ha parlato di fede, arte e comunicazione; Michele Zanzucchi, direttore di Città Nuova, con un incontro sul dialogo con l’Islam; la scrittrice Laura Badaracchi, che ha spiegato come raccontare il mondo del volontariato e del sociale; Edoardo Izzo e Alvaro Vargas Martino, giornalisti del FarodiRoma, con consigli e proposte per il futuro dei giovani nella comunicazione; Don Mauro Leonardi, sacerdote e blogger, con due riflessioni su come costruire ponti con gli altri; Antonio Gaspari, direttore di Zenit, che ha evidenziato il valore delle buone notizie per creare linguaggi nuovi e costruttivi; Don Giacomo Pavanello e Tommaso Colella della Comunità Nuovi Orizzonti, che hanno parlato delle dipendenze da droga, alcool e gioco d’azzardo e dell’importanza del dialogo per cominciare una vita nuova.

Il Laboratorio di comunicazione “Non sei un nemico!” fa parte delle attività di responsabilità sociale dell’Università Europea di Roma, che ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali, ma che orienti anche i giovani ad una crescita personale e ad uno spirito di servizio per gli altri.

Le attività del Laboratorio riprenderanno ad ottobre 2016, con il nuovo anno accademico. 

Carlo Climati

AddThis Social Bookmark Button