Incontro Interambiti (CII)

Stampa

21/03/2014

interambitiFORMAZIONE - Si è svolto a Roma, presso la casa ispettoriale delle fma dell’Ispettoria Romana "San Giovanni Bosco"(IRO), l’incontro Interambiti organizzato dalla Conferenza Interispettoriale Italiana (CII) al quale hanno partecipato le Ispettrici e le referenti degli ambiti Formazione, Pastorale giovanile, Comunicazione sociale, Economia e Associazioni.
La sfida della corresponsabilità, la presentazione dello strumento per la formazione iniziale, la rilettura in chiave unitaria/sistemica dei testi prodotti negli ultimi anni nella logica dell’Essere oggi con i giovani casa che evangelizzae la presentazione della struttura del nuovo sito FMA Italia sono stati gli obiettivi di queste due intense giornate di scambio e riflessione.

“La formazione: un percorso verso l’unità vocazionale” vuole essere lo strumento guida per la formazione iniziale (dal periodo di verifica e orientamento fino allo juniorato). È un tentativo di traduzione operativa del Progetto formativo delle fma nel contesto Italiano. Le destinatarie sono le direttrici e quante hanno responsabilità formative.
Tale strumento non ha la pretesa di essere un testo definitivo proprio per la mutabilità dei tempi e delle condizioni, per questo anche nella struttura si presenta a fascicoli ampliabili. Una delle idee forza è che la formazione per essere tale e divenire autentica autoformazione deve avere come presupposto la centralità della persona inserita nel suo contesto. Particolare attenzione è stata data alla cultura della comunicazione e alla necessità di avviare delle condivisioni di significati. Il testo contiene anche delle tabelle con obiettivi specifici e indicatori di cambiamento.
Hanno contribuito alla stesura dello strumento attraverso questionari e incontri, le postulanti, le juniores d’Italia e alcune giovani in discernimento o in periodo di verifica e orientamento.
Suor Maria Americo Rolim, Consigliera Generale d'Ambito per la Formazione, ha ringraziato per il prezioso lavoro di sistematizzazione dei contenuti con attenzione ai processi di cambiamento e ha evidenziato come in Italia si stia vivendo un risveglio vocazionale, segno della fedeltà al Carisma e alla Chiamata di ogni fma, che nella realtà locale dona la sua testimonianza.

La Commissione Comunicazione ha condiviso la struttura del nuovo sito delle fma in Italia che vuole essere segno del lavoro di condivisione tra ambiti e presentazione della vita consacrata fma in Italia attenta ai giovani, alla vita, alla famiglia e all’educazione/evangelizzazione. Si è individuato come lancio ufficiale del Sito il 13 maggio 2014, festa di Madre Mazzarello.
La dott.ssa Francesca Busnelli, esperta nella formazione e nella consulenza per le organizzazioni di terzo settore, ha presentato una rilettura critica e sistemica di tutti i documenti prodotti dalle commissioni dal 2008 ad oggi. La sfida sempre nuova è la corresponsabilità come testimonianza profetica di vita e di adesione radicale al Vangelo.
Suor Anna Razionale, presidente CII, a conclusione ha ricordato che il lavoro realizzato è stato possibile a partire dalla grande passione per Dio e i giovani, che si realizza nella comune missione educativo/evangelizzatrice che le FMA in Italia portano avanti.

Fonte: Salesiane di Don Bosco, Figlie di Maria Ausiliatrice, 16/03/2014

AddThis Social Bookmark Button