ONU – Forum Politico di Alto Livello 2016

Stampa

03/08/2016

onuGIUSTIZIA E PACE - Delegazioni provenienti da tutti gli Stati membri hanno partecipato al Forum Politico di Alto Livello (HLPF, in inglese) dall’11 al 20 luglio a New York. L’evento è il forum più inclusivo e partecipativo delle Nazioni Unite e il principale meccanismo per la revisione dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile per il 2030 e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) adottati dagli Stati membri il 25 settembre 2015. I Salesiani, attraverso il loro rappresentante all’ONU, don Thomas Brennan, SDB, hanno partecipato alle riunioni preparatorie e alle principali sessioni del forum.

Durante l’HLPF sono stati realizzati oltre 230 eventi, tra incontri ufficiali e a latere. Come frutto del forum sarà adottata una dichiarazione ministeriale e tra i suoi effetti si prevedono anche: fornire guide politiche, linee-guida e raccomandazioni in merito all’attuazione dell’Agenda per il 2030; monitorare i progressi degli OSS; stimolare politiche coerenti; focalizzare le questioni emergenti.

Oltre a partecipare ai lavori del forum, don Brennan ha anche organizzato due importanti eventi.

Il Diritto Umano all’Acqua e all’Igiene: il fondamento degli OSS 6

I relatori hanno discusso sulla convergenza tra il Diritto Umano all’Acqua e all’Igiene con la giustizia, lo sradicamento della povertà e della fame, la parità di genere, la salute e le sostenibili. I relatori hanno affrontato la natura trasversale e multidimensionale di questa fonte vitale e il suo ruolo fondamentale nella realizzazione di tutti i Diritti Umani.

È possibile vedere lo svolgimento dell’evento qui.

Eliminare la tratta di bambini e giovani

La tratta di esseri umani si realizza con la complicità di tanti settori della società e che si fonda sulla disperazione della povera gente. È “una ferita aperta sul corpo della società contemporanea”, ha detto Papa Francesco. Dei 21 milioni di persone vittime di tratta ogni anno, si stima che 5,5 milioni siano bambini.

Nell’incontro, alcuni esperti hanno affrontato alcune dimensioni chiave di questo crimine: la tratta e il lavoro infantile; l’uso di Internet per la tratta di minori; la criminalizzazione dei bambini di strada; le opzioni per dare voce ai bambini vittime della tratta e per il loro recupero; le iniziative di tutela dei minori; il ruolo delle comunità di fede nel porre fine alla tratta. Inoltre, è stata anche ascoltata la testimonianza di un bambino sopravvissuto alla tratta.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito del forum.

Fonte: infoans.org, 21/07/2016

AddThis Social Bookmark Button