5 dicembre - Università del Dialogo. Incontro con padre Alejandro Solalinde e suor Leticia Gutierrez

Stampa

04/12/2014

logoUDDTORINO - Cari amici, accogliere o respingere? Problema o opportunità? Dialogo o chiusura? Le facce dell'immigrazione arrivano all'Università del Dialogo del Sermig che ospiterà due personalità impegnate da anni a fianco dei migranti, nel contesto estremo del Messico.

Sono padre Alejandro Solalinde e suor Leticia Gutierrez, religiosi in prima linea contro i narcos e i trafficanti di esseri umani.

Venerdì 5 dicembre, a partire dalle ore 18,45, negli spazi dell'Arsenale della Pace di Torino dialogheranno con giovani e adulti sul tema "Ero straniero. Sul cammino dei migranti”. Un incontro a tutto campo per capire cosa può insegnare l'esperienza messicana all'Italia e all'Europa in termini di accoglienza e integrazione.

Padre Alejandro Solalinde ha fondato la rete di accoglienza dei migranti "Hermanos en el Camino”, contrastando gli interessi dei cartelli della droga. Sotto scorta e minacciato da anni, è una delle voci più autorevoli contro l'ingiustizia e la sopraffazione. Recentemente, ha contribuito a dare rilievo internazionale alla vicenda dei 43 studenti rapiti e uccisi dopo una manifestazione di protesta.  Anche Leticia Gutierrez ha dedicato la sua vita ai migranti, attraverso l'associazione "Scalabrinianas: Misión para Migrantes y Refugiados”, una delle prime realtà messicane ad assistere i rifugiati. A causa del suo impegno, è oggetto di minacce di morte, intimidazioni e diffamazioni. Non ha mai messo di far sentire la propria voce. 

L'incontro dell'Università del Dialogo si svolge a margine della Carovana italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia, che sarà sostenuta con una cena benefit (su prenotazione – posti limitati) , subito dopo il dialogo con padre Solalinde e suor Leticia Gutierrez.

L'incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.sermig.org in modo che anche gli amici lontani possano partecipare insieme a noi a queste occasioni di formazione e crescita.


L'Università del Dialogo
è uno spazio di formazione permanente promosso dal Sermig, con l'obiettivo di riflettere sui problemi del nostro tempo in una prospettiva di speranza.
Inaugurata in Vaticano il 31 gennaio del 2004 da papa Giovanni Paolo II, negli ultimi anni l'Università del Dialogo ha accolto testimoni di ogni orientamento, della cultura e dei media, dell'economia e della politica, della solidarietà e dell'arte.
Adulti con responsabilità particolari disposti a confrontarsi con i giovani, realizzando anche in campo culturale quell'incontro tra generazioni che il Sermig considera indispensabile per cambiare il mondo.

Tra i relatori degli ultimi anni, Mario Deaglio, Marco Tarquinio, Arturo Brachetti, Simona Atzori, Ramin Bahrami, Raffaele Cantone, Elsa Fornero, John Elkann, Andrea Agnelli, i cardinali Renato Raffaele Martino e Ersilio Tonini, Erri De Luca, Mario Calabresi, Aldo Maria Valli, Fabrizio Frizzi, Ingrid Betancourt, Massimo D'Alema, Gianfranco Fini, Gigi Buffon, Alessandro Vespignani, Susanna Tamaro, Alessandro D'Avenia, Sergio Chiamparino, mons. Jean Benjamin Sleiman, Samir Khalil Samir, Renato Kizito Sesana, Luca Jahier, Andrea Muccioli, mons. Cesare Nosiglia, Gianfranco Carbonato, Ferruccio De Bortoli, Claudio Monge, Domenico Quirico,Gian Franco Svidercoschi, Paul Bhatti.

La sessione 2014-2015 ha come tema "Ognuno ha l'età dei suoi sogni”.


Per informazioni e contatti: 
segreteria Sermig
011-4368566
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.sermig.org

AddThis Social Bookmark Button