La preghiera per il creato
English Français Italiano Espanol
Left cap
Right cap
Content top cap
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra "Newsletter": ti invieremo periodicamente le principali notizie
captcha

La preghiera per il creato

E-mail Stampa PDF

Il 2011 è stato designato dalle Nazioni Unite, Anno internazionale della foresta e il Coe ha voluto per questo suggerire ai cristiani “Un tempo per la creazione”, per dedicare preghiere e meditazioni su temi che riguardano la foresta nello spirito delle Scritture.

Nell’ambito del suo impegno pubblico, poi, riferisce il portale www.oikoumene.org, il Consiglio Ecumenico delle Chiese ribadisce il suo appello a sostenere l’ecogiustizia ed insiste sulla necessità di agire per risolvere talune problematiche tra le quali l’inquinamento e le cause responsabili dei cambiamenti climatici.

L’idea di dedicare un tempo di preghiera per la creazione risale al 1989, quando l’allora patriarca ecumenico di Costantinopoli, ha proclamato l’1 settembre Giornata di preghiera per la terra e i suoi ecosistemi.

L’1 settembre era stato scelto in coincidenza del fatto che settembre è il mese in cui ha inizio l’anno liturgico ortodosso, momento in cui è sembrato opportuno attirare l’attenzione dei fedeli sui primi versetti della Bibbia che si riferiscono proprio alla creazione.

Pensare poi ad un periodo di preghiera da prolungare fino al 4 ottobre significa richiamare alla preghiera e alla riflessione anche i cattolici romani e di altre tradizioni che in quella data festeggiano San Francesco d’Assisi, patrono, tra l’altro, degli ecologisti.

 

www.news.va

Pubblicato: 01/09/2011

 

Vedi anche la Sezione "Commissioni - Giustizia e pace" di questo Sito. Clicca qui per raggiungere la Sezione

 

 

 

AddThis Social Bookmark Button
 

Talitha Kum



VITA CONSACRATA
RIVISTE

SITI D'INFORMAZIONE

www.vatican.vaRadio VaticanasedosAgenzia Fides

Content bottom cap