English Français Italiano Espanol
Usted puede comprar Cialis o comprar Cialis generico online. Sin embargo, comprar cialis genérico online en España contrae algunos riesgos
Left cap
Right cap
Content top cap
NOTIZIE
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra "Newsletter": ti invieremo periodicamente le principali notizie
captcha
scatfile.com

Fr. Pierbattista Pizzaballa, Amministratore Apostolico del Patriarcato latino, ordinato vescovo

E-mail Stampa PDF

21/09/2016

pierbattistaNOTIZIE 2016 - La Chiesa di Terra Santa e quella di Bergamo unite nella gioia e nella azione di grazie: questo sabato 10 settembre 2016, fra Pierbattista Pizzaballa, ofm, Amministratore Apostolico del Patriarcato latino, è stato ordinato vescovo nella cattedrale di Bergamo.

“Voglio essere vescovo per tutti, per quanti mi sono affidati, innanzitutto Ma anche per quanti condividono l’amore e la sollecitudine per il Medio Oriente, per ebrei e musulmani, per i più poveri, per la Chiesa intera” ha dichiarato mons. Pizzaballa in conclusione di una liturgia solenne ed emozionante. Liturgia cui hanno partecipato numerosi fedeli di Bergamo convenuti per accompagnare con le loro preghiere il nuovo Amministratore Apostolico del Patriarcato latino, nominato il 24 giugno u.s. da papa Francesco, e ordinato vescovo nella sua terra natale.

La messa presieduta dal cardinal Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese orientali, concelebrata dal Patriarca emerito mons. Fouad Twal e da mons. Francesco Beschi vescovo di Bergamo, ha raccolto attorno a mons. Pizzaballa una trentina di vescovi venuti dall’Italia, dalla Turchia, dal Bahrein, da Israele, dalla Palestina, dalla Giordania e dall’Iraq oltre ad alcuni Nunzi apostolici. Erano presenti anche tantissimi sacerdoti e religiosi, tra di loro molti francescani della Custodia di Terra Santa con l’attuale Custode fra Francesco Patton. Importante la delegazione del Patriarcato latino: mons. William Shomali, mons. Giacinto Boulos Marcuzzo, padre David Neuhaus, padre George Ayoub, padre Imad Twal e molti sacerdoti con loro. Da registrare inoltre la presenza di mons. Bacouni, arcivescovo melchita di Haifa e di mons. Moussa el-Hage a nome dell’Assemblea degli Ordinari Cattolici di Terra Santa. Importante sottolineare la partecipazione di mons. Nektorius, rappresentante della Chiesa greco-ortodossa di Gerusalemme, egli ha offerto a mons. Pizzaballa una croce pettorale come segno dell’amicizia tessuta lungo molti anni tra l’ex Custode e il Patriarca di Gerusalemme Teofilo III.

“Sufficit tibi gratia mea” – “Ti basta la mia grazia” (2Co 12). È il motto episcopale scelto da mons. Pizzaballa. Rivolgendosi all’assemblea, egli ha ripercorso brevemente le tappe fondamentali del suo cammino di fede, caratterizzato da una continua “ricerca di sobrietà e di sincerità.”

Per la storia completa: www.lpj.org

Fonte: ofm.org, 12/09/2016

AddThis Social Bookmark Button
 
Content bottom cap
Sayfa bulunamadı – Alabora