English Français Italiano Espanol
Usted puede comprar Cialis o comprar Cialis generico online. Sin embargo, comprar cialis genérico online en España contrae algunos riesgos
Left cap
Right cap
Content top cap
NOTIZIE
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra "Newsletter": ti invieremo periodicamente le principali notizie
captcha
scatfile.com

Cosa la Bibbia ci insegna sui migranti

E-mail Stampa PDF

15/06/2016

civiltacattolicaRIFLESSIONI - La Civiltà Cattolica pubblica un ampio saggio dal titolo: "«Mio padre era un forestiero». L’insegnamento biblico sui migranti" a firma del biblista Pietro Bovati.

La crisi odierna dei migranti ci appare drammatica, perché abbiamo perso la memoria delle nostre origini. Non c’è quasi regione o nazione che nella sua storia non abbia visto giungere, talvolta da molto lontano, carovane o interi gruppi etnici con l’intento di insediarsi in terre straniere, ritenute oasi favorevoli. La «nostra» Europa, in particolare, è il risultato del processo millenario di invasioni, trasferimenti di popolazioni e mescolanze. Oggi non sappiamo affrontare adeguatamente questa sfida. Qual è l’insegnamento biblico che può aiutarci? La parola di Dio ci chiede di identificarci con i senza terra e l’articolo dipinge un affresco della storia biblica delle migrazioni, cogliendone i significati per l’oggi. Si comprende che solo chi vive spiritualmente la condizione dell’immigrato avrà il cuore preparato ad accogliere lo straniero che viene a chiedere ospitalità. Egli saprà poi attuare in maniera creativa le normative che il Signore richiede per il forestiero: condivisione delle risorse economiche, tutela giuridica e progressiva integrazione, così da creare un comune apprezzamento per i valori della gratuita benevolenza. La rivista pubblica questo saggio come contributo a una riflessione urgente.
Fonte: news.gesuiti.it
AddThis Social Bookmark Button
 
Content bottom cap