Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /var/www/clients/client0/web62/web/it/includes/head.php on line 42 Vivere l’autorità in maniera feconda
English Français Italiano Espanol
Usted puede comprar Cialis o comprar Cialis generico online. Sin embargo, comprar cialis genérico online en España contrae algunos riesgos
Left cap
Right cap
Content top cap
NOTIZIE
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra "Newsletter": ti invieremo periodicamente le principali notizie
captcha
scatfile.com

Vivere l’autorità in maniera feconda

E-mail Stampa PDF

23/01/2014

vivirFORMAZIONE - Questo è stato il tema proposto alla riflessione delle 75 Superiore generali della Costellazione di Roma che si sono incontrate nei giorni 9 e 10 gennaio 2014. Esse intendevano approfondire lo stile dell’autorità evangelica già presentato durante la loro assemblea Plenaria del 2013 che aveva come tema: “Ma tra voi non sarà così”.

Dopo aver fatto memoria dell’esperienza vissuta durante la Plenaria con l’ascolto dell’intervento di Sr Elisabetta Fick, hanno suddiviso le loro riflessioni in tre momenti diversi.

In un primo momento hanno riflettuto insieme sullo stile di una leadership che non risulti un peso e neppure motivo di orgoglio, ma che diventi una feconda missione ecclesiale. Le partecipanti, suddivise in gruppi per lingua, hanno saputo tracciare con sapienza le linee di uno stile di governo attuale, attraente ed evangelico.

Il governo condiviso con il Consiglio generale e le modalità con cui gestire la visita canonica così che risulti un incontro fonte di vita sono state le altre due tematiche trattate in un secondo momento. In ognuna di esse tre sorelle hanno condiviso la propria esperienza e, sull’onda di queste ‘provocazioni’, le altre si sono sentite spinte a mettere a confronto il proprio stile di governo e a condividere le proprie esperienze positive.

In un terzo momento le partecipanti hanno dedicato parte del loro tempo a redigere alcuni suggerimenti da proporre a papa Francesco, onde “ampliare i loro spazi per una presenza femminile più incisiva nella Chiesa”, come egli stesso ha più volte manifestato. I suggerimenti sono stati molti e precisi. Dopo un’ulteriore elaborazione saranno presentati a papa Francesco dal Consiglio Direttivo della UISG.

L’Eucaristia del secondo giorno ha avuto come presidente il segretario della Congregazione dei Religiosi (CIVCSVA) mons. José Carballos. Egli, prima della celebrazione, ha ascoltato con attenzione le molte domande che gli sono state poste e a tutte ha dato la sua risposta con stile aperto, fraterno e speranzoso. Era evidente una Chiesa di comunione.

La giornata ha avuto la sua conclusione con l’intervento del nuovo Consiglio Direttivo che ha dato alcune informazioni circa gli orientamenti con cui verrà condotta la vita della UISG, e invitando le partecipanti a disporsi a celebrare nel 2015 il 50° di vita della UISG, anno che, con gioiosa sorpresa, il Papa ha dedicato alla vita consacrata.

Le partecipanti, nell’esprimere il loro giudizio sull’incontro, lo hanno definito molto illuminante e concreto. La convivenza molto positiva e la condivisione eccellente. Il dialogo è stato una bella opportunità per una nuova visione e un incoraggiamento per vivere il mandato ricevuto. L’intercongregazionalità è il futuro della vita religiosa e nella Costellazione-Roma si è avvertita viva la forza della comunione.

AddThis Social Bookmark Button
 

Talitha Kum



VITA CONSACRATA
RIVISTE

SITI D'INFORMAZIONE

www.vatican.vaRadio VaticanasedosAgenzia Fides

Content bottom cap